Si chiude un’altra stagione di stART, l’esposizione con cadenza mensile che è presente su al primo piano, con una mostra post-mortem di Tonino Masciale, personaggio fondamentale della cultura Salvanese.

Gaetano Antonio Masciale. Geometra,fotografo e musicista. Una vita dedicata alla famiglia e ai valori dell’ esistenza umana. Riformista e Anticonformista, ma legato alle regole della civile umanità. San Salvo perde un pezzo di storia, quella storia di quando Tonino viveva in una San Salvo sotto i 2000 residenti. Precursore delle tecnologie in gioventù, amante delle innovazioni da uomo maturo.
(via www.sansalvo.net Michele Daniele)